ELISA BALBO

Protagonista di opere verdiane e pucciniane su importanti palcoscenici italiani ed europei sotto la direzione, tra gli altri, di Riccardo Muti, il giovane soprano Elisa Balbo ha già avuto modo imporsi a livello internazionale come una delle cantanti più interessanti della sua generazione. È apparsa in teatri quali Teatro dell’Opera di Roma, Teatro La Fenice diVenezia, Arena di Verona, Teatro Filarmonico di Verona, RavennaFestival, Teatro Comunale di Modena, Teatro del Giglio di Lucca,Teatro Grande Rubinstein Rimsij-Korsakov diSan Pietroburgo,Festival Rossini in Wildbad fra gli altri.

Attiva anche a livello concertisticosi è esibita con la Luciano Pavarotti Foundation a New Yorke al Teatro La Fenice di Venezia. Il 2 giugno 2013 ha preso parte al concerto per la Festa della Repubblicapresso l’Auditorium Toscanini di Torinocon l’Orchestra Sinfonica della Raidiretta da Daniele Rustioni (trasmessa in diretta su Rai 5 e Radio 3), sempre nel 2013 si è esibita in occasione del 65° Prix Italia, diretta da Andrea Battistoni. Ha preso parte, come solista, a “Opera on Ice 2013” e a “OperaPOP on Ice 2014” presso all’Arena di Verona. Ha cantato come solista nella Petite Messe Solennelledi Rossinipresso il Teatro dell’Opera di Roma.

Nel corso della stagione 2015/16si è esibita in un concerto verdiano in occasione all’ottantesimo anno dalla nascita di Luciano Pavarottipresso il Teatro Comunale di Modenacon la direzione di Riccardo Muti. Ha interpretato inoltre il ruolo di Mimìne La bohèmeal Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

ASettembre 2016 ha preso parte ad un tour di concerti nel Regno Unitoal fianco di Andrea Bocelli. Un tour che ha toccato tappe quali Sheffield, Glasgow e la O2 Arena di Londra. Il 31 dicembre 2016ha preso parte al Concerto di Capodannopresso la Budapest Pap Laszlo Arena, condividendo ilpalcoscenico con artisti del calibro di Ramon Vargas, Inva Mula e Zoltán Mága. Il Concerto è stato replicato il 6 gennaiopresso il Konzerthaus di Vienna.

Ha inaugurato la stagione 2016/17dell’Orchestra Filarmonica Campanacome soprano solista nei Vier Letze Lieder(Four last Songs) di Richard Strauss. In Marzo 2017ha presto parte alla tournée americanadi Andrea Bocellinelle città di Orlando, Miami e Atlanta. Ha cantato inoltre come solista in tour in Giapponedell’Orchestra Sinfonica G. Rossinidi Pesaro. Dall’Aprile 2017 ha cantato nuovamente con Andrea Bocelliin concerto ad Helsinkie in Giugno a Bucareste Cluj. In Luglio 2017 ha interpretato il ruolo di Anna in Maometto IIal Rossini Wildbad Festival.

Nel corso della stagione 2017/18ha interpretato La traviata (Violetta)in tournée in Giappone con il Teatro Manzoni di Bologna, un tour di concerti con la Luciano Pavarotti Foundation, in occasione del 10° anniversariodella scomparsa diBig Luciano inTurku, Finlandia, Arena di Verona, Oman, un tour di concertie opere in Cina, Turandot(Liù) al Teatro Verdi di Sassari, i Carmina Buranaalla Moscow International Music House, un Concertoal fianco di Andrea Bocellia Jerash in Giordania, La vedova allegra(Hanna Glawari) al Teatro Filarmonico di Verona, lo Stabat Materdi Rossini a Pesaro e Jesi e Moise et Pharaon(Anai) al Festival Rossini in Wildbad.

Ha inaugurato la stagione 2018/19interpretando con grande successo personale il ruolo di Desdemona in Otelloal Teatro Alighieri di Ravenna e al Teatro del Giglio di Lucca con la direzione diRiccardo Muti. In seguito ha cantato neLo Schiavo di Gomez al Teatro Lirico di Cagliari e Tancredi alWildbad Rossini Festival. Fra i suoi prossimi impegni spiccano:Carmen(Micaela) al Teatro Alighieri di Ravenna, I Pagliacci(Nedda) al Teatro Lirico di Cagliari, la nuova opera Ecce Homodi José Cura presso il Festival di Ljubljana e il Festival Enescu di Bucarest.