GIUSEPPE INFANTINO

Giuseppe Michelangelo Infantino nasce a Leverkusen (D) nel 1994. Nel 2008 intraprende lo studio del pianoforte e successivamente del canto lirico, completando il percorso di studi conseguendo la laurea con 110 lode e menzione d’onore.

Nel 2010 vince il 2° premio al 5° Concorso pianistico “W. A. Mozart” di Mazara del Vallo e nel 2018 nel 6° Concorso Internazionale di Canto “Marcello Giordani” di Noto (Sr) vince il premio speciale “Miglior Tenore” assegnato dalla Fondazione Luciano Pavarotti, consegnato dalla Signora Nicoletta Mantovani.
Fin da subito inizia una brillante attività artistica che lo vede protagonista al Teatro Massimo di Palermo, al Teatro Greco di Segesta (Tp), a Verona in collaborazione con il Festival Europeo d’Organo e a Firenze con l’Orchestra Erasmus, a Milano presso l’Associazione Amici del Loggione del Teatro Alla Scala di Milano. Ha cantato inoltre come solista presso il Teatro Massimo Bellini di Catania nel Concerto Sinfonico-Corale di Haydn “Le ultime sette parole di Gesù sulla Croce; presso l’Anfiteatro di El Jem e di Cartagine (Tunisia) e presso il Teatro “Giuseppe Di Stefano”, Trapani, nell’Aida di Giuseppe Verdi; presso il Festival Musicale Ultrapadum (Pavia), ne “La Traviata” (G.Verdi), nel ruolo di Alfredo; presso il Teatro del Giglio (Lucca) e nel Teatro Dante Alighieri (Ravenna) in “Gianni Schicchi” (G. Puccini), nel ruolo di Rinuccio; presso il Teatro Petruzzelli di Bari ne La Bohème, selezione per le scuole nel ruolo di Rodolfo e recentemente presso l’Ente Concerti Marialisa De Carolis – Teatro di Tradizione di Sassari, in “Gianni Schicchi” (G. Puccini), nel ruolo di Rinuccio.

Ha cantato, inoltre, nei concerti con la Fondazione Luciano Pavarotti in Indonesia e in Italia presso Leinì, Ferrara, Merano, Bologna e a Modena, presso la “Casa Museo Luciano Pavarotti”, il 6 settembre 2019 ed il 12 ottobre 2020 in occasione dell’anniversario del M. Luciano Pavarotti presso il Teatro Luciano Pavarotti.
Ha cantato anche come solista con il Coro dell’Armata Rossa ensemble A. Alexandrov (Russia) e il 17 Ottobre 2019 in occasione del Pavarotti d’Oro a Correggio.

Nel 2019 ha anche cantato in occasione dell’Opera on Ice presso il Foro Italico, andato in onda su canale 5 nel giorno di Natale e in occasione della ricorrenza dell’abbattimento del Muro di Berlino, andato in onda su Rai 3 giorno 9 Novembre, sempre con la Fondazione Luciano Pavarotti.

Recentemente ha vinto vari concorsi classificandosi Terzo al Concorso “Paolo ed Etta Limiti” 2021 vincendo anche altri premi come “Vota la voce Premio Ass. Sevillana De Agomos de la Opera” e i Ruoli che lo vedrà protagonista nelle opere “Gianni Schicchi” e  “Tabarro” di G. Puccini.

Si è classificato Secondo al XVI Concorso Lirico “Giuseppe Di Stefano”2021, vincendo anche il Premio Amici della Musica di Alcamo.

Recentemente ha debuttato il ruolo di Nemorino in “L’Elisir d’Amore” di G. Donizetti presso Opera Pienza,  si è visto anche protagonista al Galà “Giuseppe Di Stefano” presso il Teatro “G. Di Stefano” di Trapani e anche al concerto “I notturni musicali – Serata Puccini” con l’Istituzione Universitaria dei Concerti” (IUC).

Nel 2021 ha partecipato alla Masterclass con il M. Leone Magiera. Ha partecipato anche alla Masterclass con la Sign.ra Raina Kabaivanska cantando nel concerto finale il 29 settembre presso il Teatro Nazionale di Opera e Balletto in Sofia, in cui gli è stata affidata una Borsa di Studio che gli permetterà di frequentare una Masterclass annuale con la Sign.ra Raina Kabaivanska, ove studia attualmente presso l’ISSM “Vecchi Tonelli” di Modena frequentando anche il Biennio di Canto Lirico.